Valeria Polo

Biologa

Mi sono laureata nel 2011 all’Università di Trieste in Biologia, curriculum Biodiversità e Biomonitoraggio degli ecosistemi terrestri, con una tesi sull’analisi della popolazione dei macroinvertebrati della Foce dell’Isonzo.

Ho lavorato come collaboratrice presso l’Università di Trieste, effettuando una valutazione delle comunità ittiche regionali e applicando l’Indice dello Stato Ecologico delle Comunità Ittiche (ISECI) e svolgendo attività didattiche per studenti universitari, inerenti ai macroinvertebrati come bioindicatori dello stato ecologico delle acqua (IBE, Star-ICMI).

Ho partecipato alla notte dei ricercatori, svoltasi a Trieste, con attività di laboratorio sulle piante velenose e sui macroinvertebrati per le scuole primarie e secondarie.

Ho svolto un censimento ittico a supporto dell’elaborazione del piano Tutela Acque del Friuli Venezia Giulia (in collaborazione con l’Ente Tutela Pesca).

Durante questo periodo ho partecipato a due progetti che hanno portato a due pubblicazioni:

Bortolon F., Babusci S., Polo V., Bertoli M., Tomasella M., Pizzul E. – 2014
La qualità ecologica del Torrente Orvenco (Friuli Venezia Giulia)
ai sensi del D.M. 260/2010. Atti del Museo Civico di Storia Naturale di Trieste, 57: 171-182.

Atti del Progetto I.R.I.D.E.A
Innovazione nella filiera della trota iridea regionale per il miglioramento della qualità e l’interazione con l’ambiente.

Ho svolto, inoltre, un tirocinio presso l’Istituto Zooprofilattico delle Venezie; all’interno di questa struttura ho imparato ad utilizzare protocolli di analisi degli alimenti.

Collaboro con alcuni agriturismi, svolgendo attività didattico-ambientali con i bambini delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie. Lavoro come educatrice ambientale presso il Centro Ambientale Ex Fornace di Eraclea e insegno presso le scuole medie e gli istituti professionali.

Ad oggi faccio la guida presso una mostra del mare sita a Trieste (“Nautilus”), organizzata sulle tematiche dell’Expo di Milano, tratta, infatti, le catene trofiche marine.

 

Con il mio lavoro cerco di infondere nelle persone una coscienza ambientale e l’importanza della biodiversità in tutti gli ambiti della vita.

Contattami